CHI SIAMO
AUDIOTEL
VOCE
INTERNET
NEWS
CONTATTACI
Buona Sera
Martedi  21  Agosto  2018
servizi e mezzi per le telecomunicazioni
NEWS
ALTRE NEWS
Canale Italia, canzoni truffa


Telefonate salasso da 350.000 euro. Trasmissioni sotto inchiesta: non erano in diretta e invitano a chiamare numeri 899

PADOVA. Due indagati, ipotesi di reato truffa. L´emittente televisiva Canale Italia è nel mirino della procura di Padova. Il pm Sergio Dini ha sequestrato alcuni cd e dvd in seguito ad una decina di denunce sporte da telespettatori. Nel mirino del pubblico ministero c´è il quiz «Indovina la canzone» che andava in onda in diversi orari del giorno accalappiando l´attenzione di molti.

Facendo un po´ di zapping fra i canali televisivi, è facile incontrare delle trasmissioni in diretta che propongono dei quiz con i quali è possibile vincere premi in denaro o cellulari. Per vincere il premio, basta chiamare un numero telefonico a pagamento, pare anche 15 euro a chiamata e dare la risposta solitamente molto, ma molto facile. Durante la trasmissione, si assiste a molte chiamate di persone che stranamente danno sempre una risposta sbagliata. Quindi l´ignaro telespettatore si sorprende di quelli che sbagliano e chiama per vincere.

Ma di sicuro, pare, c´è solo la bolletta salata. In un solo mese fino a 350.000 euro di spese telefoniche per il quiz. Ora la procura sta verificando chi incassava questo fiume di denaro. Canale Italia si difende, dicendo di ospitare la trasmissione e di non incassare i soldi del quiz. A chi finivano i soldi, con quale forma di spartizione? Pure la Telecom ha presentato un esposto in quanto si ritiene danneggiata dall´incasso delle telefonate. Le indagini sono affidate alla Guardia di Finanza. I fatti contestati si riferiscono all´estate scorsa, per trasmissioni andate in onda negli orari più diversi.

Tra le canzoni da scoprire è andata in onda pure «Una lacrima sul viso». E la conduttrice invita a chiamare chi la conosce, in palio ventimila euro. «Spendendone uno solo» assicura per invitare chi l´ascolta a digitare il numero sul telefono, chiamando. Nella televisione passa in sovrimpressione talvolta il messaggio: «Abbi il coraggio di vincere, chiama». Se qualcuno abbia vinto lo si ignora, ma i truffati quelli ci sono, eccome. Una decina di denunce che potrebbero essere molte di più.

Data:  Martedi  7  Dicembre  2010

Fonte: http://mattinopadova.gelocal.it/cronaca/2010/12/02/news/canale-italia-canzoni-truffa-2867308