CHI SIAMO
AUDIOTEL
VOCE
INTERNET
NEWS
CONTATTACI
Buon Giorno
Mercoledi  25  Aprile  2018
servizi e mezzi per le telecomunicazioni
NEWS
ALTRE NEWS
Ruba 62mila schede Wind


Avevano un valore di ben 620 mila euro le mille schede per ricariche telefoniche della Wind rubate nel parcheggio di unŽarea di servizio in provincia di Viterbo e poco dopo ritrovate dagli agenti della sottosezione della polizia stradale di Frosinone sullŽA1.
Mario Amore, trentasettenne napoletano è, così finito in manette, con lŽaccusa di furto aggravato. NellŽautocarro Fiat sul quale viaggiava aveva nascosto sessantadue scatole contenenti
ciascuna mille schede telefoniche del valore di dieci euro ciascuna. Il carico era contenuto nel camion di uno slovacco che non si è accorto del furto. Mario Amore dopo aver tagliato il telone del mezzo sul quale lo straniero stava dormendo è riuscito a rubare tutte le scatole con il prezioso carico che avrebbe destinato al mercato nero ad otto euro ciascuna. Poi senza destare sospetti ha lasciato il parcheggio dellŽarea di servizio «Tevere» ed ha preso la via di ritorno per Napoli. Non ha tenuto conto,però, del servizio di prevenzione e controllo effettuato dagli agenti dellŽispettore Di Giovanni nella tratta autostradale tra Anagni e Ceprano. Il campano è stato immediatamente arrestato e le schede riconsegnate allŽautista slovacco che non si era accorto di nulla. A svegliarlo sono stati, infatti, gli agenti della stradale di Orvieto allertati dai colleghi ciociari.
Ma.Col.

Data:  Giovedi  20  Novembre  2008

Fonte: Il tempo.it